Sicilia a cavallo

English version it

Tel: +39 340 6883596 / +39 347 8125470 / + 39 333 6915703

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel

Selle e finimenti

Spirit sonnecchia tranquillo "solo soletto"sulla cima del Monte Carbonara a 1979 m. mostrando tutti gli equipaggiamenti che noi usiamoi per tutti i nostri cavalli.

 

Tutte le nostre selle sono costruite a mano in Sicilia nel 2013 sotto nostro indicazioni da un artigiano siciliano. Sono direttamente ispirate alla sella da trekking della Prestige ma sono molto più leggere. Noi volevamo proprio delle selle da trekking forti e comode ma che fossero più leggere delle selle sul mercato, tutte molto più pesanti.

Le selle sono tutte di color cuoio. Dopo due anni di utilizzo siamo molto contenti dei risultati ottenuti. La sella ha un sedile imbottito molto comodo e largo, così anche cavalieri che vengono dalla monta western si sentono comodi. Gli staffili sono inglesi, così che anche chi preferisce la monta inglese non ha problemi. Su ogni sella sono montati pettorale e groppiera, indispensabili per il trekking per non far muovere la sella avanti e indietro e permettere di NON dover stringere troppo il sottopancia perchè  sono il pettorale e la groppiera che tengonocomunque  la sella in posizione..

Ogni sella è fornita di  ampie bisacce impermiabili. Nel 2013,  tutte sono state scelte fra tante disponibili sul mercato per le loro caratteristiche di robustezza, leggerezza e capienza.

Sotto la sella usiamo due sottosella. Uno di cotone per assorbire il sudore e fare da intercapedine fra il cavallo e le bisacce. La seconda è in neoprene spesso per ammortizzare al meglio. Non mettiamo il neoprene a contatto del cavallo perchè con il caldo letteralmente "bruciano" la pelle del cavallo. 

Tutti i cavalli montano briglie esattamente identiche. Usiamo delle briglie tutte in cuoio senza alcun elemento di metallo ad esclusione defibbie per i  sottogola. Il resto delle giunzioni viene fatto con striscette di cuoio. Vengono prodotte dagli USA e sono state progettate da Ed Dabney. Non hanno nessun stringinaso e il barbozzale è una semplice striscia di cuoio che serve ad impedire che il filetto possa andare dall'altra parte.

Usiamo un unico tipo di filetto a D che ha i cannoni non solidali con i due anelli, essi possono ruotare su se stessi impedendo che il cavallo si possa pizzicare la lingua. Sono costruiti negli USA e non importati in Europa.
 

Usiamo redini di corda ad alta resistenza fissate con un nodo alla briglia, senza fibbie o cinghiette

Sotto la briglia montiamo sulal testa del cavallo la capezza/lunghina di corda che usiamo per addestrare i cavalli con le SEI CHIAVI dell'ARMONIA, la corda di 4 metri viene legata al collo del cavallo. lacorda serve per legare il cavallo durante una sosta e per portarlo alla lunghina se si deve scendere dalla sella lungo un sentiero particolarmente difficile

Per cui fra tutti i nostri 14 cavalli non c'è alcuna differenza nell'equipaggiamento: TUTTI MONTANO LE STESSE IDENTICHE COSE, DELLO STESSO TIPO, MODELLO ED ETA'



Last Updated on Sunday, 17 August 2014 15:25

You are here: CON NOI Your saddles & tacks